MUSEO DI BELLE ARTI
NICE

Il Musée des Beaux Arts di Nizza presenta un'importante collezione di opere, dipinti e sculture.

Anticamente costruita per una principessa, scoprite la storia e i segreti di questa villa-museo.
Per i bambini, il Musée des Beaux-Arts organizza laboratori artistici introduttivi.

La collezione d'arte

Andando dal XVI al XX secolo, scoprirete opere di primitivi regionali, della scuola italiana e fiamminga del XVI e XVII secolo. Ma anche quadri francesi del XVIII secolo, orientalisti.

Una bella diversità di opere di cui le più simboliche sono:

  • Il quadro "La crocifissione" di Agnolo Bronzino (1540), uno dei più grandi pittori manieristi fiorentini.
  • La console gialla con due finestre di Raoul Dufy (1948)
  • Pranzo sull'erba di Jules Chéret (1904)
  • Finestra sulla Senna di Pierre Bonnard (1912)
  • Tabella "Allegoria della Terra e Allegoria dell'Acqua" di Jan Brueghel
  • La scultura "Il pescatore napoletano" di Jean-Baptiste Carpeaux (1858).
  • La collezione Belle Epoque di Gustave-Adolphe Mossa
  • Il dipinto di Jean-Honoré Fragonard la Tête de vieillard (Jean-Honoré Fragonard la testa del vecchio)
  • L'opera fiamminga di Jan Brueghel dit Brueghel de Velours con il suo dipinto "Allegorie della terra e dell'acqua".

La storia del Museo delle Belle Arti

Villa costruita per la principessa ucraina Elisabeth Kotchoubey nel 1878. Nel 1925, la città di Nizza acquistò questa villa Belle-Epoque.

Lo modificò e lo trasformò nel Musée des Beaux-Arts, noto come "Palais des Arts de Jules Chéret".

L'interno della villa è stato ampiamente modificato per permetterle di diventare un museo. Tuttavia, lo scalone è rimasto come era nella villa al tempo della principessa.

Le collezioni di pittura e scultura coprono più di cinque secoli, dal XIII al XX secolo: Van Loo, Fragonard, Chéret, Dufy, gli impressionisti, Rodin, Carpeaux.

Museo di Belle Arti

Musée Des Beaux Arts credito foto ville de nice

Laboratori per bambini

Il Musée des Beaux Arts vi invita a scoprire l'arte del XVI e XVII secolo attraverso i suoi dipinti e le sue sculture. Lo scoprirete attraverso un percorso tematico.
Costruiti per analizzare e osservare, i temi seguenti vi aiuteranno a comprendere l'evoluzione dell'arte:

  • Animali nel loro ambiente naturale
  • Paesaggi con ombre, colori, trattamento della luce
  • Il ritratto differenziando tutti gli stili (visto di faccia, gli sguardi, le mani...)
  • Il colore attraverso i secoli.

Tariffe, orari e accesso

Tariffe

  • Adulti: 10€.
  • Bambini sotto i 18 anni: gratis
  • Ingresso gratuito per i residenti di Nizza e dell'area metropolitana (con il Nice Museums Pass su presentazione di un documento d'identità e di una prova di residenza di meno di 3 mesi)
Attività per il tempo libero nelle vicinanze

Orario

Dal 02 maggio al 31 ottobre: dalle 10.00 alle 18.00.
Dal 1° novembre al 30 aprile: dalle 11.00 alle 18.00.

Chiuso il lunedì, il 1° gennaio, la domenica di Pasqua, il 1° maggio e il 25 dicembre.

Se cercate altre cose da fare in città, Nizza offre molti luoghi interessanti da visitare.

Accesso

Il piano terra del Museo di Belle Arti è accessibile alle persone con mobilità ridotta.
Il secondo piano è accessibile solo tramite le scale.

Accesso in auto:
Non c'è un parcheggio vicino al museo.

Vi invitiamo a recarvi al parcheggio Gare Ville Zen parc - Marriott AC Hôtel.
Poi prendete l'autobus o andate a piedi, in circa 6 minuti.

Con i mezzi pubblici:
- Bus 38 fermata "Chéret"
- Bus 3, 8, 9, 10, 12, 22 e 23 fermate "Grosso" o "Rosa Bonheur".