Manifesto per la mostra Elles au jeux Exhibition

MOSTRA AL MUSEO NAZIONALE DELLO SPORT
"Le Elle dei Giochi
In corso

Dall'8 novembre 2023 al 22 settembre 2024, scoprite la mostra al Musée National du Sport "Les Elles des Jeux", che fa eco ai Giochi Olimpici e Paralimpici di Parigi 2024.

Questa mostra analizza i notevoli progressi compiuti negli ultimi 130 anni, segnati dal passaggio dalla quasi totale esclusione delle donne alla loro lotta per la parità nel mondo dello sport.

 

La complessa storia delle donne nei Giochi Olimpici

Mostra Elles aux jeux
Debutti contrastanti ai Giochi Olimpici

Storicamente, le donne e i Giochi Olimpici hanno avuto un rapporto complesso.
Originariamente escluse al momento della rinascita moderna dei Giochi alla fine del XIX secolo, le donne hanno lottato per decenni per ottenere il riconoscimento.
Questo percorso di riconoscimento è stato bloccato da numerosi pregiudizi e divieti...

L'evoluzione attraverso la mostra

La mostra "Les Elles des Jeux" occupa più di 500 m² del Museo.
Essa ripercorre l'evoluzione delle donne nello sport e nella società.
Vengono evidenziate pioniere come Alice Milliat e atlete attuali come Simone Biles.

Sala espositiva del Museo

Verso la parità ai Giochi di Parigi 2024

Dopo il successo di "Victoires", la mostra ha ottenuto il marchio "Olimpiade culturale".
Essa pone il Musée National du Sport al centro dell'evento olimpico.
Parigi e la Francia si preparano a ospitare i 30° Giochi Olimpici e i 17° Giochi Paralimpici estivi.
Sarà la prima volta che sarà garantita la parità tra uomini e donne.

Percorso espositivo Les Elles des Jeux

 

Il percorso espositivo in bella mostra
Iniziano le sfide della mostra del Museo Nazionale dello Sport

La mostra al Musée national du sport si apre con "Elles ne sont pas les bienvenues".
La mostra esplora l'esclusione delle donne dai primi Giochi moderni.
Questa sezione mostra l'impatto di queste esclusioni e le attività limitate consentite.

Conquistare il proprio posto

"Elles prennent leur destin en main" celebra le donne che hanno lasciato il segno nello sport nonostante gli ostacoli.
Alice Milliat e altre pioniere che hanno aperto la strada alla partecipazione femminile allo sport vengono premiate.

Il muro dei campioni in foto

Prime vittorie e lotte continue

"A jamais les premières" e "Elles imposent leurs choix" illustrano le lotte delle donne per conquistare il loro posto nell'arena olimpica.
Hanno cambiato mentalità e combattuto l'ingiustizia.

Sfide e rappresentazioni

"Affrontare i limiti del corpo" analizza le sfide della società e gli standard di bellezza.
In questa sezione, il Museo nazionale dello sport mette in evidenza la lotta delle atlete per l'uguaglianza e il riconoscimento.

Mostra al Museo Nazionale dello Sport

Attività per famiglie a Nizza Mostra Les Elles des Jeux

Il futuro a Parigi 2024

"Elles nous attendent aux Jeux de 2024" celebra la parità, con il 50% di atleti donne. Questa parte della mostra anticipa il loro continuo impatto.
"La mostra "Les Elles des Jeux" offre uno sguardo approfondito e stimolante sui progressi delle donne nello sport. Anticipa il loro continuo impatto con l'avvicinarsi di Parigi 2024.

Prezzi per la mostra al Musée national du Sport

2 Mostre > mostre permanenti e temporanee
Intero: 8 euro
Ridotto: 4 euro*
GRATIS per i minori di 18 anni e i disabili

* studente, RSA, 18-25 anni, pensione di vecchiaia minima, famiglia numerosa

Accesso per i disabili

  • Contattare il responsabile della disabilità

    publics@museedusport.fr
    04 89 22 44 00

  • Parcheggio

    Posti auto in loco, compresi quelli per le PMR

  • Accesso esterno

  • Accesso all'edificio

    Sì, il museo si sviluppa su un unico livello, garantendo un ingresso senza barriere.

  • Reception

  • Accessibilità interna

    Tutte le aree espositive del museo sono accessibili alle persone a mobilità ridotta.
    La pavimentazione è stata progettata per facilitare l'accesso alle sedie a rotelle. Inoltre, il percorso è largo almeno 90 cm per garantire un facile accesso.

  • Visite specifiche

    Per sviluppare il percorso, il Museo Nazionale dello Sport ha collaborato con le associazioni della regione PACA, che rappresentano vari tipi di disabilità.
    Hanno formato gruppi di lavoro per esaminare una serie di aspetti, come l'uso di applicazioni mobili e tablet touch-screen, la presentazione di sport disabili e adattati e l'adattamento delle visite e dei laboratori didattici.
    Questi laboratori, rivolti sia ai bambini che agli adulti, sono progettati per essere inclusivi ed educativi per tutti, compresi gli ipovedenti e le persone con disabilità mentali.

    Inoltre, il museo ha in programma di adattare ulteriormente i suoi tour per le famiglie e per i visitatori individuali, con progetti come la visita combinata del museo e dello stadio Allianz Riviera e l'introduzione di tour nel linguaggio dei segni.
    È previsto anche lo sviluppo di laboratori di sport per disabili per le scuole, in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione francese, con l'obiettivo di aumentare la consapevolezza della disabilità attraverso lo sport.

  • Articolo dell'associazione Handicap.fr

    Leggi l'articolo scritto da Emmanuelle Dal'Secco, giornalista di Handicap.fr
    L'epopea dello sport accessibile: il museo di Nizza è il top!
    https://informations.handicap.fr/a-musee-sport-nice-8657.php

  • Servizi igienici adattati

  • Tariffe preferenziali

    Il museo è gratuito per i visitatori disabili su presentazione di un documento.