Perché Monaco si è ridotta?

Perché Monaco si è ridotta?

 4 settembre 2023
 circa 4 minuti

Prima di tutto, mettiamoci nel contesto storico dell'epoca!

Nel 1162, Genova ottenne dall'imperatore Federico I Barbarossa l'autorità sulla costa ligure da Porto Venere a Monaco.
Nel 1191, l'imperatore Enrico VI concesse a Genova il controllo di Monaco, compreso il suo porto e le terre circostanti.
I genovesi stabilirono una colonia sulla Rocca e costruirono un castello fortificato nel 1215, che divenne la frontiera occidentale della Repubblica.

Foto della vista dalla roccia del Principato di Monaco

Credito fotografico: Istock Ville de Monaco

Nel 1270 scoppiò una guerra civile tra i Guelfi, sostenitori del Papa, e i Ghibellini, sostenitori dell'Imperatore tedesco.
I ghibellini prevalsero, portando all'esilio di molte famiglie guelfe, tra cui i Grimaldi, una potente famiglia genovese.
Si stabilirono sulla Rocca di Monaco in epoca medievale.

In risposta all'esilio dei Guelfi, il Castello di Monaco fu preso di sorpresa l'8 gennaio 1297 da François Grimaldi, soprannominato "Malizia".
Carlo Grimaldi, capo dei Guelfi, prese il controllo della Rocca il 12 settembre 1331 e divenne "Signore di Monaco" nel 1342.
I Grimaldi acquisirono le signorie di Mentone e Roquebrune nel 1346 e nel 1355.
Questi territori, insieme a Monaco, costituirono il Principato dal 1633 al 1861.

Foto della città di Mentone sulla Costa Azzurra, al confine con Monaco

Credito fotografico d'istock - Ville de menton

Ma poi mi direte che Monaco sta diventando più grande!

Nel 1847, il Principato aveva una superficie di 24,5 km².
Oggi, invece, la sua superficie si è ridotta notevolmente a 2,02 km², con una perdita di oltre il 90% del territorio originario.

foto della vista sul mare dalle alture di Roquebrune

Foto dell'ufficio turistico OAT Roquebrune

Perché la superficie di Monaco si è ridotta?

Roquebrune e Mentone facevano originariamente parte del Principato di Monaco.
Tuttavia, furono persi nel 1861, quando i due comuni furono annessi alla Francia.
Uno dei motivi principali fu l'aumento delle tasse sulle esportazioni agricole di Mentone, in particolare su prodotti come olio e limoni.
Ciò provocò una rivolta nei due comuni, che scelsero di staccarsi dal Principato.
Per formalizzare il loro distacco, la Francia accettò di versare a Monaco 4 milioni di franchi oro come risarcimento.
Questa transazione permise a Roquebrune e Mentone di diventare comuni francesi.

must-do sulla Costa Azzurra

Galleggiante della Festa del Limone @istock

La domanda che possiamo porci è:

Come ha fatto a diventare una destinazione così popolare dopo aver perso il suo territorio?

La perdita di questi territori agricoli ha avuto un impatto finanziario sul Principato di Monaco, che ha perso parte delle entrate derivanti da queste attività agricole.
Di conseguenza, Monaco ha utilizzato i fondi di compensazione per reinventarsi come destinazione turistica di lusso, concentrandosi sullo sviluppo di località balneari e introducendo attività di gioco d'azzardo che all'epoca erano vietate in Francia e in Italia.

Questa trasformazione territoriale ed economica ha avuto un ruolo importante nella ridefinizione di Monaco.
La città è diventata un centro turistico di alto livello e una destinazione per il gioco d'azzardo, che ha contribuito al suo successivo sviluppo economico.

Foto del casinò d'azzardo

Casinò di Monte-Carlo

Ora che lo sapete, vorrei cogliere l'occasione per dirvi cos'altro potete visitare sulla roccia.

La Rocca è anche nota per la sua famosa gara di Formula 1, il Gran Premio .
Questa iconica corsa su strada si svolge ogni anno nelle strette e tortuose strade della città, offrendo una delle sfide più prestigiose e impegnative del calendario di Formula 1.

Il primo Gran Premio si è tenuto nel 1929 ed è diventato una delle gare più prestigiose nel mondo della Formula 1.
A causa del tracciato stretto e delle curve anguste, il circuito è particolarmente difficile da padroneggiare e rappresenta una vera e propria prova di abilità per i piloti.
Celebrità, reali e appassionati di sport motoristici di tutto il mondo accorrono ogni anno a questo evento spettacolare.

Il Gran Premio è unico nel suo genere perché attraversa il cuore della città, offrendo agli spettatori una vista incredibile sul Mar Mediterraneo, sul porto e sulla Rocca stessa.

Un altro must è il cambio della guardia.
Si svolge davanti al Palazzo Principesco, che è la residenza ufficiale del Principe Sovrano.
Questa cerimonia è un'importante tradizione e una popolare attrazione turistica.

Se desiderate visitare Monaco, non esitate a contattare :
Ufficio del Turismo di Monaco > https://www.visitmonaco.com/fr

Commenti
d-change.net 2023-11-28 10:01:40 Rispondi a

Si tratta di un'informazione davvero interessante e utile.
Sono felice che tu abbia condiviso queste utili informazioni con noi. Ti prego di tenerci aggiornati in questo modo.
Grazie per la condivisione.

Rispondi a



d-change.net 2023-11-27 21:16:02 Rispondi a

Ciao a tutti! Questo è un po' fuori tema, ma ho bisogno di un aiuto da parte di
un blog affermato. È molto difficile creare un proprio blog?
Non sono molto tecnico ma riesco a capire le cose abbastanza velocemente.
Sto pensando di crearne uno mio ma non so da dove cominciare.
Avete qualche idea o suggerimento? Lo apprezzo molto

Rispondi a




Aggiungi un commento



Torna al blog